coltivazione Garcinia Cambogia

Coltivazione della Garcinia Cambogia

Come coltivare la Garcinia Cambogia

La gardenia nota anche come Gambogee grindleberry o Malabar tamarindo è una pianta sempreverde tropicale appartenente alla famiglia Clusiaceae, originaria delle Isole della Sonda e dell’Arcipelago delle Molucche
Gli alberi crescono spontaneamente in india e in Asia il frutto che producono è dolce e a forma di zucca, dalla buccia del frutto si ottiene una resina che contiene un’alta concentrazione di acido idrossicitrico utilizzato per integratori dimagranti, soppressore dell’appetito e per aggiungere sapore ai piatti indiani.

Come coltivarlo?

Se vuoi coltivare un albero di Garcinia Cambogia procurati un vaso capiente e preparati a tenere la pianta in casa per poter controllare meglio la temperatura dell’ambiente, ricordati che è una pianta tropicale e gli serve calore e umidità.

Procurati anche:

  • Un vaso da 60 litri
  • Ghiaia di fiume
  • Compost Bio
  • Terreno da giardino pastorizzato

 

Istruzioni:

1 parte
Iniziare la preparazione dell’invaso in primavera per sfruttare al massimo il calore del sole.
Preparare una sede adatta al vaso, tenendo conto che un albero raggiunge facilmente i 15 metri di altezza anche in vaso.

2 parte
Preparare il terreno mescolando 1 parte di terriccio, u1 parte di compost organico; questi alberi vengono dai climi tropicale
I della foresta amazzonica e hanno bisogno du un substrato molto ricco di humus.
Sistemare uni stato di ghiaia di 3 cm sul fondo del vaso, quindi riempire la pentola con due terzi della miscela che abbiamo preparato; non usare il terreno comune perché può contenere parassiti e piante infestanti.

3 parte
Appoggia delicatamente le radici dell’albero di Garcinia Cambogia e copri con il resto del terreno miscelato, compatta bene e lascia almeno 3 cm di spazio tra il terreno e il bordo superiore del vaso.

4 parte
La posizione ideale del tuo albero di Garcinia Cambogia è in pieno sole, con una tempera tura che va dai 20 ai 40 gradi centigradi. Questi alberi preferiscono il caldo e umido,: innaffiare con 3-4 centimetri di acqua una volta a settimana e spruzzare, nebulizzando con acqua tutte le foglie per mantenere l’umidità necessaria.
Durante l’estate porta il tuo albero in pieno sole ma riportalo in casa al coperto ben prima che arrivi l’autunno.

Conclusioni

Coltivare in casa l’albero di Garcinia Cambogia può essere impegnativo, come pianta semi spontanea non ha bisogno di grandi cure gionaliere ma ha bisogno di spazio, tanto spazio, arriva fino a 15 metri; ha bisogno di tanto calore e umidità dato che in fondo è una pianta tropicale.

Un grande albero tropicale dal quale puoi prendere i frutti quando sono maturi ma avrai bisogno di spazio e di un ambiente tropicale nel quale farlo crescere.

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *